Il massaggio decontratturante è un massaggio che scioglie le tensioni e le contratture, viene considerato un vero e proprio trattamento di benessere per i soggetti con dolori muscolari localizzati in distretti specifici a seguito di posture scorrette, sforzi fisici inadeguati, cause organiche, emotive, da disordine alimentare o da stanchezza.
Quando un muscolo si contrae, si accorcia di conseguenza limita l’ampiezza dell’estensione dei nostri movimenti. Questo dà la sensazione di sentirsi legati e irrigiditi. In alcuni casi provoca dolore e, in fase acuta, può bloccare i movimenti.
Il massaggio decontratturante è indicato nel trattamento:
-dei blocchi articolari: dipendono da una alterazione nel funzionamento dell’articolazione;
-delle contratture: contrazione muscolare involontaria insistente e dolorosa;
dei dolori e degli spasmi muscolari: possono dipendere da moltissime cause come esiti di una contusione, uno stato di stanchezza generale, da accumulo di cataboliti o da una scorretta alimentazione, oppure dovuti a contratture involontarie in persone ansiose che si mantengono in “difesa” e contratte;
-della pesantezza: lentezza nello svuotamento dello stomaco e, del processo di digestione, che può essere accompagnata anche da nausea;
-della rigidità: diminuito movimento articolare dovuto o ad indurimento dei muscoli o a blocco meccanico dell’articolazione;
-dell’ansia: sensazione di angoscia che si accompagna a malessere e agitazione. La tecnica consiste in manovre di pressione pura, di sfregamento superficiale e profondo, di impastamento per scollare e rendere più elastici i tessuti, di percussione o battitura per avere effetto stimolante e vasodilatatori; durante il trattamento vengono pertanto stimolate innumerevoli terminazione nervose sia a livello cutaneo che dei distretti più profondi.

Durata 50 Minuti

3,795 Visite totali, 4 visite odierne